giovedì 18 ottobre 2007

Io sono turca



Il mio paese assieme alla Croazia sta negoziando da Ottobre 2005 l' ingresso nell' Unione europea; siamo insieme alla Macedonia, i tre nuovi paesi candidati. Ma per noi il procedimento sarà più lungo degli altri, per questo, quel che conta ora non è l' arrivo, ma il viaggio.


Il cuore dello sviluppo della Unione europea è stato per decenni l'allargamento e l'integrazione di nuovi paesi , la cui essenza è valicare le divisioni tra stati e contribuire alla pacifica unificazione del continente. Politicamente l'allargamento della Ue ha favorito una pronta risposta ai maggiori cambiamenti degli ultimi decenni come la caduta di dittature e il collasso del regime comunista. Ha consolidato la democrazia, i diritti umani e la stabilità lungo il continente, l'allargamento riflette l'essenza della Ue come potere soft, che ha raggiunto molti più risultati tramite le sue spinte gravitazionali esterne di quelli raggiungibili con altri mezzi. Economicamente l'allargamento ha aiutato la competitività e la prosperità di tutti gli stati membri, permettendo all'Unione allargata di rispondere meglio ai cambiamenti globali, aumentandone il peso nello scacchiere internazionale.


Una famiglia allargata di paesi all'interno della quale non si combatte da 60 anni, ma si coopera e si compete assieme; non un nuovo stato, non una nuova organizzazione internazionale per la cooperazione, ma un' Unione di diversità. Oggi sono 27 stati membri, con l'ingresso di Romania e Bulgaria , e 490 milioni di persone e di teste. L' Unione europea può ora ritenere a giusto titolo di rappresentare un continente, dall'Atlantico al Mar Nero essa riunisce per la prima volta la parte occidentale e la parte orientale dell'Europa, separate dalla guerra fredda 60 anni fa.


Sono stati ricostruiti molti ponti , ma ne manca ancora uno, il più antico e il più fortificato, il più protetto e il più difficile da attraversare. Un ponte millenario che unisce (separa) due mondi, due civiltà, due religioni, e due continenti quello asiatico e quello europeo. E' appena arrivata a rappresentare un continente, ma l'Unione vuole subito aprirsi ad un'altro. E se pure di due continenti si tratta la via è obbligata e passa per uno stretto e una città , un tempo baluardo, ora probabile porta. Istanbul, che fu capitale d' Oriente e d' Occidente.


Io sono FIliz. Io sono turca. Forse sarò europea.

1 commento:

vera ha detto...

Diciamo una citta'a caso..: Istambul ;)
d.